Campionato svizzero: la stella del Club Canottieri Lugano brilla sul Rotsee

Una medaglia d’oro, tre d’argento e sei di bronzo è il fantastico bottino ottenuto dalla nostra società in occasione dei Campionati nazionali 2018 che si sono celebrati lo scorso fine settimana sul sempre magico bacino lucernese del Rotsee. Da tempo non eravamo presenti in una finale del singolo élite (l’ultimo, in ordine cronologico fu nel 2010 con Fabrizio Güttinger). Quest’anno l’onore (e il merito per aver superato lo scoglio della qualificazione) è spettato a Filippo Ammirati che, pur con tutta la volontà, nulla ha potuto contro vogatori di provata esperienza come Roman Röösli, Nico Stahlberg, reduci dal terzo rango nel doppio nella gara di Coppa del mondo di Linz. Per Filippo si è trattato di un’utile esperienza che certamente gli tornerà utile in un prossimo futuro.

I nostri si sono fatti onore in pressoché tutte le categorie, a cominciare da quelle della categoria U19 dov’era in palio il titolo nazionale. Un complimento a Paola e a Livio per aver, tra l’altro, saputo mettere in acqua un otto molto competitivo che ha saputo agguantare la medaglia di bronzo a spese dell’armo del Belvoir Zurigo, staccato di soli 7/100.

Brava anche Chiara Cantoni, soprattutto nell’eliminatoria dove ha avuto il merito di mettere sotto pressione atlete già affermate (tutte facenti parte dei quadri nazionali) come la Negrinotti e la Kovacs. In finale, fors’anche un tantino stanca per aver gareggiato nel quattro nemmeno due ore prima, ha ottenuto un più che onorevole sesto posto assoluto. Note positivo anche peri i due “quattro”: maschile e femminile. Entrambi sul podio.

Giorgia e Vittoria non hanno tradito le aspettative della vigilia. Un bene prezioso che va “coccolato” per le stagioni a venire. Per loro medaglia d’argento sia nel doppio come nel quattro con due colleghe d’oltre Gottardo.

Ciliegina sulla torta gli ottimi risultati dei mai domi master. La loro determinazione rappresenta un esempio per la nostra bella gioventù.

A tutti i più vivi complimenti con l’augurio di ulteriori soddisfazioni. In modo speciale per Chiara che, presto avrà l’onore di rappresentare la Svizzera alla Coppa della gioventù di Cork (Irlanda).

I risultati delle finali:

Categoria Elite

1XM - 6° Filippo Ammirati, 7’16”75

U19

4XF - 3° Lugano (Chiara Cantoni, Emma Zocchi, Emma Dressler, Fatimah Fernandez), 7’04”93;

8+M - 3° Lugano (Noor El Sangedy, Diego Cammarota, Andreas Metzdorf, Lorenzo Peci, Ivan Sokolov, Alessandro Cravioglio, Sacha Casso, Vojislav Kurcubic, tim. Indira Krattiger), 6’19”13;

4XM - 3° Lugano (Matteo Pagnamenta, Giulio Bosco, Lorenzo Colombo, Elia Bucci), 6’12”00;

1XF - 6° Chiara Cantoni, 8’09”46;

Categoria U17

4XF - 3° mista Lugano/Locarno/SCCM (Taina Krattiger, Alice Mossi, Siria Rivera, Melanie Jaumin), 5’19”67;

4XM - 4° Lugano (Marco Canuti, Sacha Casso, Neel Bianchi, Peider Könz), 4’47”36;

1XF - 8° Taina Krattiger, 5’43”41;

Categoria U15

2XF - 2° Giorgia Pagnamenta, Vittoria Calabrese, 3’46”30;

4XF - 2° mista Lugano/Erlenbach/Reuss Lucerna (Vittoria Calabrese, Lina Kühn, Sandra Linsenmaier, Giorgia Pagnamenta), 3’30”28.

Categoria Master

Singolo C - 2° Sergey Sokolov, 3° Marco Briganti, 3’50”48;

Doppio - 3° Marco Briganti, Sergey Sokolov, 3’23”24;

4XM - 1° Lugano (Marco Briganti, Sergey Sokolov, Fabio Aldeghi, Marco Gravina), 3’20”16;

8+M (Cat. C) - 1° mista Neuchâtel/GZ Zurigo, RC Berna/Thalwil/Lugano/Uster (con Marco Briganti), 3’00”85