Anche nel canton Obwaldo ci siamo fatti rispettare

Anche la regata di Sarnen, avvalorata dalla presenza di 1497 equipaggi e perfettamente organizzata dalla locale società remiera, è ormai passata agli archivi. La nostra società ha avuto modo di mettersi nuovamente in bella evidenza. Basti pensare che dei 23 equipaggi al via nella giornata conclusiva, ben 17 hanno gareggiato nella prima serie (quella più importante per i “non addetti ai lavori”), master compresi. Un fatto non trascurabile in vista dei campionati nazionali. Aggiungo che il venerdì precedente la regata, Chiara Cantoni ha superato brillantemente il test di ergometro imposto dalla Federremiera elvetica per quei rematori intenzionati a far parte dei vari equipaggi che parteciperanno il 27 luglio prossimo alla Coppa della gioventù di Kork (Irlanda).

Fra i risultati di maggior valore citerei il 5° rango ottenuto da Chiara nella finale del singolo U19, staccata di soli 39/100 dalla lucernese Lisa Lötscher, componente del “quattro” nazionale, medaglia d’argento ai recenti “Europei” di categoria. Chiara ha contribuito in modo preponderante al successo del “quattro”, completato da Emma Zocchi, Emma Dressler e Fatimah Fernandez. Per restare alla categoria U19 da segnalare la presenza di ben due armi nella finale del 4 di coppia maschile. Bravo anche Lorenzo Colombo per aver saputo agguantare la finale che conta. Riuscita anche la “prima” stagionale del 4 di coppia femminile U15 comprendente le nostre Giorgia Pagnamenta, Vittoria Calabrese e completato dalla lucernese Sandra Linsenmaier e Lina Kühn di Erlenbach. Bravi i nostri anche nel settore élite, in particolare con Filippo Ammirati che il prossimo fine settimana si giocherà il suo futuro in nazionale, Elie Jaumin (riuscito l’esperimento in doppio con il ceresiano Aurelio Comandini), Guido Moor e Filippo Braido. da sottolineare infine la presenza sul lago del canton Obwaldo di due nostri “otto” (juniori ed élite) a dimostrazione della vitalità della nostra società ottimamente guidata alla “transenna”da Paola Grizzetti (auguri di un pronto ristabilimento) e Livio La Padula.

I risultati di sabato: 

Categoria Elite e pesi leggeri

2XM    3° Aurelio Comandini, Elie Jaumin (Lugano/Ceresio), 6’54”26

1XM    (2.serie): 3° Elie Jaumin, 7’40”48.

Categoria U19

1XF     (2.serie): 2° Chiara Cantoni, 8’08”44

1XM    (5.serie): 2° Lorenzo Colombo, 7’28”89

2XM    (1.serie): 7° Alessandro Cravoglio, Amdreas Metzdorf, 7’26”89

          (3.serie): 3° Diego Cammarota, Andreas Metzdorf, 6’57”43

2XF     (1.serie): 4° CCL2 (Indira Krattiger, Emma Zocchi), 8’14”89

          (2.serie): 3° CCL2 (Emma Dressler, Fatimah Fernandez), 8’11”63

4XM    (1.serie): 3° CCL2 (Diego Cammarota, Lorenzo Colombo, Lorenzo Peci, Andreas Metzdorf), 6’45”56

          (2.serie): 2° CCL1 (Elia Bucci, Ivan Sokolov, Giulio Bosco, Matteo Pagnamenta), 6’30”94.

Categoria U17

4XM    (1.serie); 2° Lugano (Marco canuti, Sacha Casso, Neel Bianchi, Peider Konz), 4’55”16

1XF     (1.serie): 7° Ilaria Bosco, 6’55”77

          (3.serie): 2° Taina Krattiger, 6’13”43

1XM    (2.serie): 8° Vojislav Kurcubic, 6’31”59

2XF     (4.serie): 1° Ilaria Bosco, Melanie Jaumin, 6’07”31

4XF     (2.serie): 2° mista Lugano/SCCM/Locarno (Melanie Jaumin, Siria Rivera, Alice Mossi, Taina Krattiger), 5’40”11.

Categoria U15

2XF     (1.serie): 2° Giorgia Pagnamenta, Vittoria Calabrese, 3’49”17

4XF     (2.serie): 2° Lugano/Reuss Lucerna/Erlenbach (Vittoria Calabrese, Giorgia Pagnamenta, Sandra Linsenmaier, Lina Kühn), 3’29”51.

Categoria Master

2XMC  (1.serie): 2° Marco Briganti, Sergej Sokolov, 3’28”17

4XM    (2.serie): 2° Lugano (Marco Briganti, Sergej Sokolov, Fabio Aldeghi, Marco Gravina), 3’24”53.

 

Risultati di domenica:

Categoria Elite U23

2XM    (1.serie): 4° Aurelio Comandini, Elie Jaumin (Ceresio/Lugano), 6’52”44

1XF     (1.serie): 5° Kawtar Stify, 8’31”17

1XM    (2.serie): 1° Filippo Ammirati, 7’34”01

4-M     (2.serie): 2° Lugano (Guido Moor, Elie Jaumin, Filippo Ammirati, Filippo Braido), 6’31”78

8+M    (2.serie): 3° Lugano (Elia Bucci, Ivan Sokolov, Lorenzo Colombo, Giulio Bosco, Guido Moor, Matteo Pagnamenta, Filippo Ammirati, Filippo Braido, tim. Marco Canuti, 6’36”03.

Categoria U19

1XM    (1.serie): 6° Lorenzo Colombo, 7’40”11

1XF     (1.serie): 5° Chiara cantoni, 8’02”52

2XM    (1.serie): 6° Diego Cammarota, Andreas Metzdorf, 7’05”32

4XF     (1.serie): 1° Lugano (Fatimah Fernandez, Emma Zocchi, Emma Dressler, Chiara Cantoni), 6’53”11

8+M    (1.serie): 4° Lugano (Diego Cammarota, Peider Könz, Sacha Casso, Vojislav Kurcubic, Lorenzo Peci, Alessandro Cravoglio, Noor El Sangedy, Andreas Metzdorf, tim. Indira Krattiger), 6’35”97

2XF     (1.serie): 7° Emma Dressler, Fatimah Fernandez, 7’51”20

          (2.serie): 1° Indira Krattiger, Emma Zocchi, 7’41”13

4XM    (1.serie): 3° Lugano I (Elia Bucci, Ivan Sokolov, Giulio Bosco, Matteo Pagnamenta), 6’12”21

                        8° Lugano II (Lorenzo Colombo, Andreas Metzdorf, Lorenzo Peci, Diego Cammarota), 6’45”41.

Caregoria U17

4XM    (1.serie): 8° Lugano (Marco Canuti, Sacha Casso, Vojislav, Kurcubic, Peider Könz), 5’06”98

1XF     (3.serie): 6° Ilaria Bosco, 7’15”81

1XM    (4.serie): 1. Neel Bianchi, 5’55”24

2XF     (1.serie): 5° Melanie Jaumin, Taina Krattiger, 5’59”86

4XF     (1.serie): 3° mista Lugano/SCCM/Locarno (Melanie Jaumin, Siria Rivera, Alice Mossi, Taina Krattiger), 5’27”67.

Categoria U15

2XF     (1.serie): 2° Giorgia Pagnamenta, Vittoria Calabrese, 3’45”27

4XF     (1.serie): 2° mista Lugano/Reuss Lucerna/Erlenbach (Giorgia Pagnamenta, Vittoria Calabrese, Sandra Linsenmaier, Lina Kühn), 3’45”94.

Categoria Master

1XMC  1° Sergej Sokolov, 3’41”82

          2° Marco Briganti, 3’47”38

4XMD 1° Lugano (Marco Briganti, Sergej Sokolov, Fabio Aldeghi, Marco Gravina), 3’27”35.